musica e vigneti
a cura di Carlo Cignozzi
Escursione nell'azienda del Dr. Giancarlo Cignozzi che accompagna la crescita delle sue viti con musiche di Mozart, Mahler, Vivaldi ed altri compositori. Un'esperienza unica nel suo genere.

"Il progetto "Suono&Vigna" ha come protagonista vini creati nel processo biodinamico della musica.

Dal giugno 2005 dopo che in questa ricerca è stato coinvolto il dipartimento di Neurologia Vegetale dell' Università di Firenze, la crescita delle viti a suon di Mozart non è più solo un suggestivo modo di impreziosire i vigneti, ma una realtà che prelude a interessanti scoperte di valore scientifico.

L'attuale fase di ricerca con l' Università ha già dato i suoi frutti sperimentali sulle maggior e miglior crescita foliare e radicale delle Viti irrorate da vibrazioni sonore armoniche, rispetto alle piante di controllo.

Il prossimo anno si sperimenterà la differenza di maturazione delle uve e infine l'incidenza del suono sulla micro-vinificazione delle stesse.

La notizia di tali esperimenti ha suscitato curiosità tra i media del mondo e ha stimolato da ultimo l'interesse di una prestigiosa multinazionale audio, l'americana "Bose " che ha recentemente deciso di sponsorizzare tecnicamente la ricerca.

Degustazione Classica (min 6 persone)

Visita delle cantine e della zona di sperimentazione 'musica & vigna'.
Brunello , DO '12 Uve', Gea Sant'Antimo Rosso.
Accompagnati da grissini / crackers / focaccine / pane toscano. Degustazione dell'olio di nostra produzione.

Degustazione e Spuntino (min 6 persone)


Visita delle cantine e della zona di sperimentazione ' musica & vigna'.
DO '12 Uve' e Gea Sant'Antimo Rosso.
Accompagnati da pecorino, salumi e crostini toscani.
Degustazione dell'olio di nostra produzione

Degustazione e Pranzo o cena Toscana (min 12 max 50 persone)


Visita delle cantine e della zona di sperimentazione 'musica & vigna'.
Brunello, DO '12 Uve', Gea Sant'Antimo Rosso.
Accompagnati da un antipasto toscano, pici con un sugo di stagione, carne alla brace o in arrosto, verdure di stagione, formaggi di produzione locale con miele, dolci secchi toscani e vino da tavola del Paradiso.


stampa